ALLE ORIGINI DEL SAR

 

L’odierno Search And Rescue...

56-SAR_copertina.web

 

 

 

 

festeggia quest’anno in Italia il 70° anniversario con la costituzione a Centocelle nell’immediato dopoguerra del “Servizio Ricerca e Soccorso”, che vent’anni dopo si riorganizzerà in 15° Stormo.

Di esso fanno parte l’84° Gruppo e la 147° Squadriglia che furono in passato di stanza a Leros con compiti di Ricognizione Marittima Lontana su idrovolanti Cant Z/501 Gabbiano e Z/506 Airone, e che appartengono quindi alle lontane radici dell’acronimo SAR.

 

A seguito di alcune riunioni con gli storici intervenuti al convegno svoltosi il 14 settembre 2015 nel corso dell’inaugurazione della mostra “La vita ai tempi delle batterie”, dietro suggerimento del Col. Albanese, Addetto Difesa dell’Ambasciata, intervenuto all’inaugurazione del monumento ai caduti della Battaglia di Leros restaurato a cura dell’associazione, e previ contatti preliminari con le associazioni d’arma, il CD ha deliberato di organizzare dal 6 all’11 settembre 2016 una manifestazione commemorativa della presenza dell’aeronautica italiana a Leros.

 

Al fine di dare adeguato risalto alla manifestazione, si è provveduto a richiedere il patrocinio dell’Ambasciata Italiana di Atene e dello Stato Maggiore dell’Aeronautica, e la collaborazione del Comune di Leros e del relativo Ufficio Tecnico.

Si è provveduto inoltre ad invitare per un raduno dei soci l’Ass. Arma Aeronautica, l’Ass. “Gente del 15°” e l’Ass. “Trasvolatori Atlantici”, nonché associazioni italiane e greche di Rievocatori e di Collezionisti di veicoli militari d’epoca.

 

Il programma, compilato con largo anticipo per permettere alle istituzioni interessate di organizzare la partecipazione, prevede:

- cerimonia commemorativa presso il restaurato monumento ai caduti della Battaglia di Leros

- collocazione di una targa commemorativa offerta dall’A.G.15°

- breve cerimonia presso la storica cappella di San Giorgio all’ex-arsenale

- mostra fotografica “L’aeronautica militare italiana nel Dodecaneso e l’idroscalo G.Rossetti”, con una sezione artistica “Aerovisioni” che presenta le grafiche post-futuriste realizzate sul tema da GiDiPi 

- convegno storico articolato in due serate: “Lo scalo idrovolanti G.Rossetti di Lepida” e “Attività aeree sul Mar Egeo, 1941-45”, a cui interverranno: Giacomo De Ponti, Luciano Alberghini Maltoni, Peter Schenk, Hans Peter Heisenbach, Kostas Kogiopoulos, Dimitris Kostopoulos, Vittorio Spigai, Andrea Tirondola, Luigi Tulipano, Claudio Nostro

- proiezioni di video d’epoca

- visite guidate agli edifici abbandonati di Lepida, alcune storiche batterie navali e antiaeree (Lago, Sangiorgio e Merovigli) e istallazioni militari (comando dicat-fam, stazione radio)

- rievocazione storica e sfilata di autoveicoli militari d’epoca

- visite guidate ai musei storici Tunnel di Merikià, Pirgo Belleni e “Deposito di Guerra”

- visita guidata al Castello ed alla città razionalista di Portolago (oggi Lakki)

- recital di musica classica del trio Marotti-Raja-Malquori

 

L’agenzia LerosActive ha elaborato per l’occasione tre opzioni all inclusive con un soggiorno-base di sei giorni, concepite per agevolare la partecipazione delle Associazioni italiane e greche, e di quanti volessero cogliere l’occasione per una vacanza alternativa approfittando delle facilitazioni proposte per la manifestazione.

 

Il calendario degli eventi è precisato in un opuscolo pubblicato online, che contiene una succinta presentazione storico-geografica dell’isola e le principali possibilità di accesso.

Suggeriamo per una lettura ottimale il ricorso all’opzione full-sceen (pulsante in basso a destra), e ricordiamo che può essere scaricato (in funzione del browser utilizzato) dalla tendina aperta cliccando sul pulsante delle opzioni di condivisione, oppure nella barra del menu inferiore con il pulsante Share e quindi Download (per il quale è comunque richiesto l’accesso con account Facebook o Google+ oppure effettuando il login su Issuu).

 

 

56_SAR_fb_rid2

 

Una pagina Facebook dedicata all'evento è stata creata per permettere un continuo aggiornamento sull'organizzazione tecnica.

 

 

 

 

 

 

[agg. giu 2016]               

 

 

 


LAST NEWS

member login