La promozione turistica del Dodecaneso dal 1913 al 1940

 
Δεν υπάρχουν διαθέσιμες μεταφράσεις.

afisa_promoz.turist_web

 

 

Il Dodecaneso attraverso l'obbiettivo di fotografi e cineoperatori italiani




In collaborazione con l’Archivio Storico locale, e con la partecipazione della DIKEPPOL e dell’EEIAL, abbiamo realizzato un video di 43' che, utilizzando materiale iconografico tratto da pubblicazioni e filmati dell’epoca, illustra aspetti geo-urbanistici ed antropologici del dodecanneso dal 1913 al 1939.

Preceduto da una breve introduzione storica  a cura del dirigente dell’archivio Kosta Aslanidis, il video è stato proiettato presso il Teatro Comunale di Lakki il 9 luglio 2011 con una notevole partecipazione di pubblico.

La maggior parte del materiale iconografico proviene da pubblicazioni e filmati che documentano la promozione turistica del Dodecanneso promossa in tale periodo dagli italiani, e le realizzazioni urbanistiche e di restauro, con particolare riguardo a Rodi.

Al di là della retorica di rito che accompagnava i filmati d’archivio dell’Istituto Luce, la prospettiva rigorosamente storica seguita nella realizzazione del video sollecita lo spettatore a soffermarsi sui contenuti estetici e documentativi delle immagini recuperate.

 

 


Segnaliamo il lungo articolo che Ardito Desio, famoso geologo e giornalista, dedica a Leros nel nov 1926 sul mensile del TCI, dal quale sono estratti alcuni brani citati nel video.

 

 

 

Ed il capitolo <L’Egitto in vacanza> del volume di Giulio De Frenzi, edito nel 1913, che descrive la vita dell’isola come appare agli italiani appena sbarcati.

 

 

      RASSEGNA STAMPA              [clicca sull’icona per leggere l’articolo]

 

leriakanea_ott11_thumbnail

 

 

 

LAST NEWS

member login